Fury con Brad Pitt uscita annullata, Moviemax in fallimento

Fury con Brad Pitt uscita annullata, Moviemax in fallimento

FuryIl 10 gennaio scorso la società Moviemax Media Group è stata dichiarata fallita dal tribunale di Milano–Sezione Fallimentare, con la conseguente revoca della procedura di Concordato preventivo in continuità aziendale. La società di distribuzione già a novembre aveva subito uno scossone, infatti con l'accusa di aggiotaggio informativo era stato arrestato l'ex vicepresidente Corrado Coen.

Il fallimento ha causato la sospensione immediata di tutte le uscite in programma ed i primo a farne le spese è stato Fury, l'atteso war movie con Brad Pitt, Logan Lerman, Shia LaBeouf, Jon Bernthal, Michael Peña. Il film di David Ayer sarebbe dovuto uscire lo scorso giovedì 29 gennaio. Fury adesso rischia seriamente di restare senza il passaggio nelle sale cinematografiche italiane per poi essere rilanciato per il mercato home video. Una grave perdita per il cinema e per le sale italiane che contavano sul film di Brad Pitt come uno dei migliori incassi stagionali, un brutto stop che si inserisce nella già grave crisi di incassi. Guarda la fotogallery del film che forse non vedremo mai nelle sale cinematografiche italiane: http://www.cinemarconi.it/gallery/fury-con-brad-pitt-logan-lerman-shia-labeouf-jon-bernthal-michael-pe-a/65/

Leggi la recensione del film: Fury

Condividi Lascia un commento

Voto 5.00 su 5

giudizio di 4 votanti

Autore

Commenti (2)

  • gianni

    gianni dice:07-02-2015 alle 17:18:45

    Un vero peccato Replica

  • Salvatore Vaccarino

    Salvatore Vaccarino dice:08-02-2015 alle 21:33:27

    Speriamo che ci sia ancora la possibilità di vederlo al cinema. Replica

Lascia un Commento

La tua e-mail non sarà resa pubblica, i campi obbligatori sono contrassegnati con *