Gli attori più bassi del cinema

Gli attori più bassi del cinema

Una celebre frase di uso comune cita testualmente “Altezza mezza bellezza” e, talvolta, in presenza di vecchie citazioni o antichi proverbi popolari bisogna chinarsi intuendo il significato di ciò che ci viene insegnato. Ma ovviamente non è sempre così! A volte certi asserti sono tutto tranne che verità perché se è vero che l’eccezione conferma la regola quando le eccezioni sono tante diventa naturale mettere in discussione la regola ..

Una persona che ha in dote una considerevole altezza indubbiamente si ritrova un discreto biglietto da visita ma, se oltre ai centimetri non associa altre qualità, questa dote può diventare utile solo a raccogliere la frutta dagli alberi senza scala, ad occuparsi agevolmente dei piani alti degli scaffali e poco altro.. Anche nel mondo dello sport l’altezza deve essere accompagnata da altre abilità come carattere, forza fisica, velocità, tecnica, riflessi ecc..

Sempre e comunque se siamo in tema di campioni e non di comparse, s’intende!

Così come nel mondo del cinema e dello spettacolo in genere, dove spesso l’altezza non è sinonimo né di bellezza né tantomeno di talento. E sempre parlando di campioni (le Stars) e non di comparse.. Sono molti gli attori di statura medio alta che hanno riscosso tanto successo sul grande schermo ma, per diventare vere e proprie star da red carpet, questo aspetto è stato solo una componente. Tant’è che ci sono molti esempi di attori tutt’altro che alti che hanno avuto brillanti carriere.

Una lista che dimostra ampiamente che il talento non si misura con i centimetri…:

  • Danny DeVito: 147 cm
  • Joe Pesci: 163 cm
  • Michael J. Fox: 163 cm
  • Woody Allen: 165 cm
  • Dustin Hoffman: 166 cm
  • Elijah Wood: 168 cm
  • Jet Li: 168 cm
  • Martin Freeman: 169 cm
  • Ben Stiller: 170 cm
  • Tom Cruise: 170 cm
  • Al Pacino: 170 cm
  • Tim Roth: 170 cm
  • James McAvoy: 170 cm
  • Josh Hutcherson: 170 cm
  • Dave Franco: 170 cm
  • Bruce Lee: 172 cm
  • Ben Kingsley: 173 cm
  • Joaquin Phoenix: 173 cm
  • Mark Wahlberg:  173 cm
  • Zac Efron: 173 cm
  • Robert Downey Jr.:  174 cm
  • Sean Penn:  174 cm
  • Antonio Banderas:  174 cm
  • Anthony Hopkins:  174 cm
  • Robert Duvall:  174 cm
  • Jackie Chan: 174 cm
  • Marlon Brando: 175 cm
  • Gary Oldman: 175 cm
  • Sylvester Stallone: 175 cm
  • Jeremy Renner: 175 cm
  • James Caan: 176 cm
  • Robert De Niro: 177 cm
  • Mel GIbson: 177 cm
  • Kenneth Branagh:  177 cm
  • Jack Nicholson: 177 cm

In questo elenco di attori (ovviamente ne mancano altri all’appello) ci sono alcuni che per i ruoli che hanno avuto l’altezza non ha rappresentato alcun problema e quindi non si è posta alcuna necessità sul set di “camuffamenti”; addirittura per alcuni, tanto per citare una magra consolazione, i pochi centimetri in alcuni ruoli possono essere stati un’agevolazione, esempio (raro in effetti..) è Elijah Wood nel ruolo dello hobbit Frodo Baggins nella trilogia di Il Signore degli Anelli diretta da Peter Jackson.

Mentre molti sono gli attori i cui personaggi interpretati (spesso magnificamente peraltro) sullo schermo apparivano come quasi dei colossi .. magari per la natura del personaggio, per la forza che sprigionava, per gli ostacoli che superava o semplicemente per la bravura del regista. E’ il caso di eroi e supereroi mascherati o meno (Robert Downey Jr., Antonio Banderas, James McAvoy, Jeremy Renner), agenti speciali (Tom Cruise, Mark Wahlberg), grandi guerrieri (Sylvester Stallone, Bruce Lee, Jet Li) o anche semplicemente personaggi dall’immenso carisma (Al Pacino, Marlon Brando, Robert Duvall, Anthony Hopkins).

attori più bassi mondo cinema televisioneattori più bassi mondo cinema televisione

In questo articolo non sono stati inseriti attori affetti da nanismo, come per esempio Warwick Davis che ha una carriera eccellente (Willow, Labyrinth - Dove tutto è possibile, vari film delle saghe di Star Wars e di Harry Potter, Maleficent …) nonostante un'altezza (!) di appena 107 centimetri, o altri affetti da acondroplasia come Peter Dinklage che, a dispetto dei suoi 135 cm, è stato interprete, di primo piano, in tanti film come Le cronache di Narnia, X-Men - Giorni di un futuro passato, Pixels, Tre manifesti a Ebbing, Missouri, Avengers: Infinity War …  o, tanto per citarne un altro, Verne Troyer (scomparso nel 2018) che era affetto da nanismo e nonostante i suoi 81 cm ha lasciato una traccia consistente in alcuni film come Una promessa è una promessa, Men In Black, Il grande Joe, Austin Powers,  Il Grinch ed altri).

Ma questa è tutta un’altra storia, affascinante e meritevole di approfondimento, che tratteremo in un altro articolo.

Condividi Lascia un commento

Voto 5.00 su 5

giudizio di 4 votanti

Autore

Commenti (1)

  • Isabelle

    Isabelle dice:13-10-2020 alle 23:31:39

    bassi ma ricchi sfondati.. Replica

Lascia un Commento

La tua e-mail non sarà resa pubblica, i campi obbligatori sono contrassegnati con *