Rambo, tutti i film con l'ex berretto verde reduce del Vietnam

Rambo, tutti i film con l'ex berretto verde reduce del Vietnam

John Rambo è un ex berretto verde, reduce della guerra del Vietnam, protagonista dei romanzi dello scrittore canadese David Morrell a partire dal primo racconto in Primo sangue (First Blood), pubblicato nel 1972. Specializzato nel combattimento corpo a corpo ed abile nell'uso delle armi di vario genere tra mitragliatori e fucili, coltelli e archi compound, Rambo ha ricevuto il suo addestramento dal colonnello Samuel Trautman come operativo delle United States Army Special Forces e del MACVSOG. È altamente addestrato anche nelle tecniche di guerriglia e di sopravvivenza, soprattutto nei boschi, nelle foreste e nella giungla. Come riferisce Trautman all'incredulo ed arrogante sceriffo Teasle, Rambo è "il migliore con i fucili, con i coltelli, a mani nude.. addestrato ad ignorare il dolore, ad ignorare il freddo, a vivere di quello che trova, a mangiare cose che farebbero vomitare una capra...".

  • Dai racconti di Morrell sono stati tratti dei lungometraggi, prodotti a partire dal 1982, che hanno consentito al personaggio John Rambo, a cui ha dato volto Sylvester Stallone, di diventare una figura leggendaria della storia del cinema. Tra i romanzi ed i film sussiste però una certa differenza con cui viene delineato il personaggio di Rambo:
  • nei romanzi Rambo appare più come un personaggio negativo, che si è trasformato in un pericoloso killer psicopatico in conseguenza delle guerre che ha vissuto e del fatto che, dopo essere tornato nel suo paese dalla terribile esperienza in Vietnam, viene ripudiato e disprezzato;
  • nei film Rambo è visto più come un eroe maledetto, un personaggio vittima della violenza fisica e psicologica subita e che soffre di disturbi post traumatici da stress, emarginato dopo il suo ritorno nel suo paese dove viene costretto a combattere per sopravvivere. Ma nonostante tutto mantiene alla base una volontà positiva.

Nella versione cinematografica, voluta così da Sly, quindi Rambo appare come una persona buona, infatti non causa mai volontariamente la morte di nessun agente di polizia che lo bracca (come negli eventi del primo film), si impegna a salvare soldati americano tenuti prigionieri dai Vietcong, a liberare villaggi dalla schiavitù e a salvare la giovane nipote di una sua cara amica nella sua ultima impresa. Sempre con grande coraggio e generosità, rischiando la sua vita per andare incontro alle necessità di altre persone che incrociano il suo cammino, il suo arduo percorso di vita che il destino irrimediabilmente gli ha riservato, colmo di ostacoli, di sofferenza e di solitudine.

Ecco tutti i film della saga che hanno protagonista l’ormai leggendario ex berretto verde:

  • 1982 - RAMBO (First Blood) – Regia di Ted Kotcheff
  • Cast: Sylvester Stallone, Richard Crenna, Brian Dennehy, Bill McKinney, Jack Starrett, Michael Talbott, Chris Mulkey, John McLiam, David Petersen, Don MacKay, Patrick Stack, David Caruso, Chuck Tamburro, Craig Wright Huston
  • Sceneggiatura: Michael Kozoll, Sylvester Stallone, William Sackheim
  • Uscita al cinema: 19 novembre 1982.
  • Trama: John Rambo giunge in una piccola cittadina per visitare un vecchio commilitone. Qui scopre che il suo amico è morto di cancro a causa dell'esposizione a un erbicida durante la guerra. Solo e pensieroso, Rambo vaga nella piccola città quando viene intercettato dal violento e arrogante sceriffo Will Teasle (Brian Dennehy) che lo arresta con l'accusa di vagabondaggio. Alla stazione di polizia, gli ufficiali di Teasle, guidati dal vicedirettore Art Galt, abusano di Rambo. La violenza innesca nell'ex soldato un flashback delle torture subite come prigioniero di guerra in Vietnam. Travolto dai fantasmi del passato, Rambo si ribella alla brutalità dei poliziotti mettendoli fuori combattimento in pochi istanti. L'ex berretto verde si fa poi strada fuori dalla stazione dove ruba una motocicletta e scappa nel bosco. Il tentativo di catturare il soldato porta alla morte accidentale di Galt, che disobbedendo agli ordini, aveva tentato di sparargli da un elicottero finendo per precipitare da esso.
  • Rambo cerca di convincere Teasle e i suoi uomini che la morte di Galt è stata un incidente e che non vuole più problemi, ma gli ufficiali aprono il fuoco e lo inseguono nel bosco. Deciso a vendicarsi, lo sceriffo rifiuta di consegnare la ricerca del fuggiasco alla polizia di stato, nonostante ne abbia scoperto la vera identità e il suo passato. Ben presto scopriranno che nessuno di loro è attrezzato per dare la caccia al letale soldato...
  •  
  • 1985 - RAMBO 2 LA VENDETTA (Rambo: First Blood Part II) – Regia di George P. Cosmatos
  • Cast: Sylvester Stallone, Richard Crenna, Charles Napier, Steven Berkoff, Julia Nickson, William Ghent, Voyo Goric, Martin Kove, Andy Wood, George Cheung
  • Sceneggiatura: James Cameron, Sylvester Stallone
  • Uscita al cinema: 22 maggio 1985
  • Trama: Condannato per quanto accaduto nel primo capitolo, John Rambo è rinchiuso in un penitenziario di Washington ai lavori forzati. Un giorno riceve la visita del Colonnello Trautman (Richard Crenna) che gli propone una nuova opportunità: riacquista la libertà se è disposto a tornare nel nord del Vietnam per una nuova missione alla ricerca di alcuni prigionieri statunitensi in campi militari segreti. Rambo accetta l’incarico e riesce ad arrivare in una base americana in Thailandia: qui incontra Marshall Murdock (Charles Napier), un funzionario americano alle dipendenze di Washington D.C. e a capo delle missioni speciali. Così Rambo raggiunge in aereo il Vietnam dove incontra il suo contatto, Co Bao (Julia Nickson-Soul), una ragazza vietnamita che lavora con il governo statunitense…
  •  
  • 1988 – RAMBO 3 (Rambo III) - Regia di Peter MacDonald
  • Cast:  Sylvester Stallone, Richard Crenna, Kurtwood Smith, Marc de Jonge, Spiros Focás, Sasson Gabai, Marcus Gilbert, Doudi Shoua, Randy Raney.
  • Sceneggiatura: Sheldon Lettich, Sylvester Stallone
  • Uscita al cinema: 25 maggio 1988.
  • Trama: Stanco degli orrori della guerra, il soldato John J. Rambo (Sylvester Stallone) si è ritirato in un tempio buddhista in Thailandia, dove conduce un’esistenza tranquilla. Un giorno viene a fargli visita il colonnello Sam Trautman (Richard Crenna), il quale chiede al soldato di unirsi alla sua missione in Afghanistan: l’obiettivo è di aiutare i ribelli Mujahedeen per combattere l’invasione sovietica del loro territorio.
  • Rambo rifiuta, ma quando apprende tempo dopo dall'ambasciatore Robert Griggs (Kurtwood Smith) che Trautman è stato rapito dalle file nemiche del colonnello russo Zaysen (Marc de Jonge) con l’intenzione di torturarlo, decide di scendere nuovamente in campo per liberare il suo amico.
  • Dopo aver convinto Griggs ad affidargli l’operazione segreta di salvataggio, Rambo vola in Pakistan, dove incontra il trafficante d’armi Mousa Ghanin (Sasson Gabai), il quale accetta di portarlo vicino alla base sovietica dove si trova imprigionato Trautman. Con il solo aiuto di Mousa e del giovane ribelle afgano Hamid (Doudi Shoua), l’ex veterano del Vietnam dovrà trovare il modo di liberare il colonnello americano dalle grinfie dei sovietici...
  •  
  • 2008 - JOHN RAMBO (Rambo To Hell and Back) – Regia di Sylvester Stallone
  • Cast: Sylvester Stallone, Julie Benz, Matthew Marsden, Graham McTavish, Reynaldo Gallegos, Jake La Botz, Tim Kang, Maung Maung Khim, Paul Schulze, Ken Howard, Sai Mawng, Linden Ashby
  • Sceneggiatura: Art Monterastelli, Kevin Bernhardt, Kevin Lund, T.J. Scott, Sylvester Stallone, Jeb Stuart
  • Uscita al cinema: 22 febbraio 2008.
  • Trama: Myanmar, ex Birmania: una cruenta guerra imperversa da oltre 50 anni, è la guerra civile più lunga della storia.
  • Il regime militare ha sterminato migliaia di persone tra cui alcuni monaci che manifestavano pacificamente. Centinaia di villaggi sono stati distrutti. Stupri e torture sono diventate pratiche quotidiane. La popolazione nei villaggi è destinata ad essere sterminata. L'uso sconsiderato delle mine antiuomo è diffusissimo. Vige un regime oppressivo che attua massacri e torture. Il governo oppressivo, mira, attraverso massacri e torture, ad appropriarsi delle abbondanti risorse naturali del paese. Un gruppo di volontari stranieri, spinto da una forte voglia di cambiare le cose, parte per effettuare una missione umanitaria: rifornire di viveri e medicinali un villaggio nei pressi di Burma. Due di loro, Sara Miller (Julie Benz) e Michael Burnett (Paul Schulze) cercano la "guida americana del fiume": John Rambo (Sylvester Stallone), che si è ritirato in Thailandia per rifarsi una vita. Vogliono ingaggiare l'ex soldato per aiutarli a viaggiare lungo il fiume fino al villaggio..
  •  
  • 2019 - RAMBO: LAST BLOOD (Rambo V: Last Blood) – Regia di Adrian Grunberg
  • Cast: Sylvester Stallone, Paz Vega, Yvette Monreal, Joaquín Cosio, Óscar Jaenada, Sergio Peris-Mencheta, Adriana Barraza, Jessica Madsen, Sheila Shah, Owen Davis, Díana Bermudez
  • Sceneggiatura: Matthew Cirulnick, Sylvester Stallone
  • Uscita al cinema: 26 settembre 2019.
  • Trama: Dopo aver combattuto soldati sovietici in Vietnam e Afghanistan, e massacrato brutali combattenti dell'esercito birmano, ritroviamo John Rambo, nel ranch di famiglia dove può finalmente trascorrere una vita tranquilla. Ben presto però il suo destino lo strapperà alla quiete e lo riporterà a scatenare l'inferno contro un ultimo nemico. John Rambo dovrà infatti affrontare il suo passato e rispolverare le sue abilità di combattimento. Tornerà in azione per salvare la nipote (Yvette Monreal) di un'amica a lui molto cara, rapita da un cartello messicano coinvolto nel commercio sessuale di ragazze nelle zone dell’Est. Ad aiutarlo sarà una giornalista (Paz Vega), in cerca della sua sorellastra, anch'essa rapita.

Rambo tutti film, Stallone film, cast, poster ramboRambo tutti film, Stallone film, cast, poster ramboRambo tutti film, Stallone film, cast, poster ramboRambo tutti film, Stallone film, cast, poster rambo

Il primo trailer in lingua originale del film del 1982, quando tutto ebbe inizio:

Condividi Lascia un commento

Voto 5.00 su 5

giudizio di 5 votanti

Autore

Commenti (0)

Lascia un Commento

La tua e-mail non sarà resa pubblica, i campi obbligatori sono contrassegnati con *