Festival di Cannes 2016, tutti i vincitori

Festival di Cannes 2016, tutti i vincitori

La 69esima edizione del Festival di Cannes, certamente tra le migliori degli ultimi anni per quanto riguarda la qualità espressa, va in soffitta.

CLICCA QUI per vedere il poster ufficiale del Festival e tutti i film in gara.

L’ambita Palma d'oro per il miglior film è andata a I, Daniel Blake (CLICCA QUI per la scheda del film) del regista Ken Loach, che ha diretto un dramma «kafkiano», umano e sociale, che ha come protagonista un uomo abbandonato dallo Stato e vittima della burocrazia.Jaclyn Jose cannes 2016

La Palma per la migliore interpretazione femminile è stata assegnata a Jaclyn Jose (nella foto), l’attrice filippina protagonista del film Ma'Rosa di Brillante Mendoza.

La Caméra d'or alla migliore opera prima va a Divines della formidabile regista franco-marocchina Houda Benyamina, film presentato alla Quinzaine des Réalisateurs, ambientato tra banlieu e baraccopoli.

Il premio per la migliore regia è stato assegnato ex aecquo: al romeno Cristian Mungiu per Bacalaureat ed a Olivier Assayas per Personal Shopper.

Il Premio della Giuria va al film britannico American Honey della regista Andrea Arnold, che racconta l'altra faccia della disoccupazione di Loach, quella dei giovani americani che si consumano tra crack e lavori precari.

Shahab Hosseini Cannes 2016Il premio per il migliore attore è andato all'iraniano Shahab Hosseini (nella foto), interprete di Forushande (The Salesman) di Asghar Farhadi, che si è aggiudicato anche il premio per la migliore sceneggiatura.

  • Ma ecco l’elenco completo con tutti i premiati:
  • Palma d’Oro: I, Daniel Blake di Ken Loach
  • Miglior attrice: Jaclyn Jose per Ma’ Rosa di Brillante Mendoza
  • Miglior attore: Shahab Hosseini per Forushande (The Salesman), di Asghar Farhadi
  • Miglior regista (EX AEQUO): Cristian Mungiu per Bacalaureat / Olivier Assayas per Personal Shopper
  • Miglior sceneggiatura: Asghar Farhadi per Forushande (The Salesman)
  • Premio della giuria: American Honey di Andrea Arnold
  • Grand Prix: Juste la Fin du Monde di Xavier Dolan
  • Miglior corto – Premio speciale della giuria: A Moça Que Dançou com o Diabo di Joao Paulo Miranda Maria
  • Miglior cortometraggio – Palma d’Oro: Timecode di Juanjo Gimenez
  • Caméra d’Or (miglior opera prima): Divines di Houda Benyamina
  • Palma d’Onore: Jean-Pierre Léaud

Per vedere il poster ufficiale del Festival e tutti i film in gara CLICCA QUI

Leggi la recensione del film: Io, Daniel Blake

Condividi Lascia un commento

Voto 5.00 su 5

giudizio di 1 votanti

Autore

Commenti (0)

Lascia un Commento

La tua e-mail non sarà resa pubblica, i campi obbligatori sono contrassegnati con *