Gli ultimi saranno ultimi, uscita al cinema

Gli ultimi saranno ultimi, uscita al cinema

Arriva al cinema dal prossimo 12 Novembre "Gli ultimi saranno ultimi", il nuovo film di Massimiliano Bruno con Paola Cortellesi, Alessandro Gassman e Fabrizio Bentivoglio. Le musiche del film sono del bravissimo artista castelvetranese Maurizio Filardo.

Con questo film il regista e l’attrice tornano a lavorare insieme dopo il successo di "Nessuno mi può giudicare". Gli ultimi saranno ultimi, rielaborazione dell'omonimo spettacolo teatrale andato in scena dal 2005 al 2008 nei teatri italiani, unisce insieme comicità e amarezza della vita e racconta la storia di Luciana Colacci (Paola Cortellesi) operaia al nono mese di gravidanza, che perde il lavoro. La disperazione la porterà verso un gesto estremo: prendere in mano una pistola.

Il regista: "Ci siamo impegnati a ricostruire il mondo intorno a Luciana, a trasformare un dialogo solitario in un insieme di personaggi. La cosa più complicata ma divertente è stata rendere uno spettacolo ambientato in una notte, in un film che racconta nove mesi. Non mi era mai capitato di riscrivere qualcosa che avevamo già creato". Massimiliano Bruno e Paola Cortellesi firmano anche la sceneggiatura insieme a Furio Andreotti e Gianni Corsi . A fianco della Cortellesi, ci sono Alessandro Gassman, nel ruolo del marito, e Fabrizio Bentivoglio in quello di un poliziotto.

Guarda la galleria fotografica tratta dal film.

A proposito della protagonista il regista ha spiegato:" Luciana Colacci all'inizio è una donna serena. Guadagna poco, ma se lo fa bastare, vive tranquilla con suo marito e un giorno decide di mettere al mondo una creatura. Ma la fabbrica in cui lavora non le rinnova il contratto e da qui parte un percorso che la porterà a prendere in mano una pistola al nono mese di gravidanza". E’ il poliziotto Fabrizio Bentivoglio che si ritroverà con la pistola puntata addosso, tenuta in mano da Luciana, che da dietro al suo pancione e nel disperato tentativo di un'"ultima" di non rimanere per sempre ultima, gli rivolge solo una richiesta: "Rivoglio il mio posto!".

 

Leggi la recensione del film: Gli ultimi saranno ultimi

Condividi Lascia un commento

Voto 5.00 su 5

giudizio di 3 votanti

Autore

Commenti (0)

Lascia un Commento

La tua e-mail non sarà resa pubblica, i campi obbligatori sono contrassegnati con *