Festa del Cinema di Roma 2016: il programma ufficiale

Festa del Cinema di Roma 2016: il programma ufficiale

Tra poco al via l'undicesima edizione della Festa del Cinema di Roma che si svolgerà dal 13 al 23 Ottobre. Giunta al secondo anno della direzione di Antonio Monda, la kermesse sarà un poco più lunga della precedente edizione e soprattutto ci saranno più film. Il budget di spesa è confermato a 3,4 milioni di euro nonostante il giorno in più. Presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma è stato presentato il programma ufficiale.

Ci saranno ben 24 anteprime mondiali (il doppio dell'anno scorso) e la Festa avrà cinque pre-aperture tra cui AMERICAN PASTORAL di Ewan McGregor tratto dal capolavoro di Philip Roth, INFERNO di Ron Howard e IN GUERRA PER AMORE di Pif.

Tanti prestigiosi ospiti tra cui Tom Hanks, Roberto Benigni, Michael Bublé, Meryl Streep, Bernardo Bertolucci, Viggo Mortensen, Oliver Stone, Paolo Conte, Renzo Arbore, Jovanotti, Werner Herzog, Don Delillo, Gilbert &George, Daniel Libeskind, David Mamet, Andrzei Wajda.

  • LA SELEZIONE UFFICIALE:
  • 7 MINUTI, di Michele Placido (Italia)
  • 7.19AM, di Jorge Michael Grau (Messico)
  • THE ACCOUNTANT, di Gavin O'Connor (Stati Uniti, Canada)Festa del Cinema di Roma 2016 locandina
  • THE BIRTH OF A NATION, di Nate Parker (Stati Uniti)
  • LA CAJA VACÍA, di Claudia Sainte-Luce (Francia, Messico)
  • DENIAL, di Mick Jackson (Stati Uniti, Regno Unito)
  • THE EAGLE HUNTRESS, di Otto Bell (Regno Unito, Mongolia, Stati Uniti)
  • LA FILLE DE BREST, di Emmanuelle Bercot (Francia)
  • AL FINAL DEL TÚNEL, di Rodrigo Grande (Argentina, Spagna)
  • FLORENCE FOSTER JENKINS, di Stephen Frears (Regno Unito)
  • FRITZ LANG, di Gordian Maugg (Germania)
  • GOLDSTONE, di Ivan Sen (Australia)
  • THE HOLLARS, di John Krasinski (Stati Uniti)
  • INTO THE INFERNO, di Werner Herzog (Regno Unito, Austria)
  • IRRÉPROCHABLE, di Sébastien Marnier (Francia)
  • JAVDANEGI, di Mehdi Fard Ghaderi (Iran)
  • THE LAST LAUGH, di Ferne Pearlstein (Stati Uniti)
  • LION,di Garth Davis (Australia, Regno Unito, Stati Uniti)
  • MANCHESTER BY THE SEA, di Kenneth Lonergan (Stati Uniti)
  • MARIA PER ROMA, di Karen Di Porto (Italia)
  • MEDINAT HAGAMADIM, di Yaniv Berman (Israele, Palestina)
  • MOONLIGHT, di Barry Jenkins (Stati Uniti)
  • LA MUJER DEL ANIMAL, di Victor Gaviria (Colombia)
  • NAGAI IIWAKE, di Miwa Nishikawa (Giappone)
  • NAPOLI '44, di Francesco Patierno (Italia)
  • NOCES, di Stephan Streker (Belgio, Francia, Lussemburgo, Pakistan)
  • POWIDOKI, di Andrzej Wajda (Polonia)
  • RICHARD LINKLATER: DREAM IS DESTINY, di Louis Black, Karen Bernstein (Stati Uniti)
  • THE ROLLING STONES OLÉ OLÉ OLÉ!: A TRIP ACROSS LATIN AMERICA, di Paul Dugdale (Regno Unito)
  • SAN SHAO YE DE JIAN, di Tung-Shing 'Derek' Yee (Hong Kong, China)
  • THE SECRET SCRIPTURE, di Jim Sheridan (Irlanda)
  • SNOWDEN, di Oliver Stone (Stati Uniti, Germania)
  • SOLE CUORE AMORE, di Daniele Vicari (Italia)
  • TODO LO DEMÁS, di Natalia Almada (Messico, Stati Uniti)
  • TRAMPS, di Adam Leon (Stati Uniti)
  • LA ÚLTIMA TARDE, di Joel Calero (Perù, Colombia)
  • UNA, di Benedict Andrews (Regno Unito)

 

  •  TUTTI NE PARLANO: Spazio dedicato ad alcuni film che arrivano alla Festa del Cinema in virtù di uno straordinario debutto internazionale.
  •  BUSANHAENG, di Yeon Sang-ho (Corea del Sud)
  • GENIUS, di Michael Grandage (Regno Unito, Stati Uniti)
  • HELL OR HIGH WATER, di David Mackenzie (Stati Uniti)
  • LA TORTUE ROUGE, di Michael Dudok de Wit (Francia, Giappone, Belgio)

 

  • In collaborazione con ALICE NELA CITTA':
  • CAPTAIN FANTASTIC, di Matt Ross (Stati Uniti)
  • LOUISE EN HIVER, di Jean-François Laguionie (Francia, Canada)
  • SING STREET, di John Carney (Irlanda, Regno Unito, Stati Uniti)

Leggi la recensione del film: The Accountant

Condividi Lascia un commento

Voto 5.00 su 5

giudizio di 1 votanti

Autore

Commenti (0)

Lascia un Commento

La tua e-mail non sarà resa pubblica, i campi obbligatori sono contrassegnati con *